Balsamo Labbra nutriente


Balsamo Labbra nutriente ai due burri e cera d’api 

Il balsamo labbra è un prodotto indispensabile per mantenere la mucosa labiale sana e proteggerla contro gli attacchi del freddo e del sole. Un vero e proprio prodotto di bellezza, che non deve mancare nella borsetta di ogni donna ..o nelle tasche di ogni uomo. Un balsamo labbra a base di ingredienti naturali rispetta l’equilibrio della pelle e reintegra i nutrienti minerali che vengono perduti nel corso della giornata. Un prodotto sicuro che può essere applicato al bisogno durante tutto il corso della giornata.

Il Burro di Karité e il Burro di Cacao conferiscono una forte azione nutriente e cicatrizzante, aiutando anche il recupero di labbra molto secche e screpolate. In particolare, il burro di karité puro è utilissimo per rimarginare piccole ragadi e abrasioni delle labbra e della pelle in generale. La Cera d’api è ricca di componenti ricostituenti e anche antibatterici, inoltre conferisce allo stick la durezza necessaria per mantenersi compatto anche in estate. 


RICETTA

Cera d’api –  10 grammi

Burro di cacao – 15 grammi

Burro di karité – 5 grammi

Olio di mandorle dolci – 10 grammi

Olio essenziale di arancio dolce – 5 gocce

 


PROCEDIMENTO

Pesare la cera, il burro di cacao e l’olio di mandorle e mettere il tutto a bagnomaria in un contenitore di vetro. Mescolare bene fino a completo scioglimento degli ingredienti.

bagnomaria 2

Scioglimento di burri e cera a bagnomaria

aggiunta olio essenziale

Aggiunta dell’olio essenziale

Quando il composto, ancora liquido, si è intiepidito aggiungere il burro di karité e farlo sciogliere mescolando. A miscela ulteriormente intiepidita, aggiungere le gocce di olio essenziale. Mescolare e versare ancora liquido nei contenitori stick, o in piccole giarrine di plastica o di latta. Riporre in frigorifero i contenitori chiusi fino a che il balsamo non sia completamente indurito. Il composto non necessita di conservanti, in quanto costituito di sola fase grassa, con assenza totale di fase acquosa.

riempimento stick balsamo

Travaso negli stampini

SOSTITUZIONI E PERSONALIZZAZIONI

L’olio di mandorle dolci può essere sostituito da un qualunque olio vegetale: ottimi anche Ricino e Riso.

La profumazione può essere completamente omessa, o si può sostituire l’o.e. di arancio dolce con un’altra profumazione preferita. Si possono anche usare altri oli essenziali: preferibilmente di menta o di agrumi, che non siano fastidiosi al gusto, o troppo amari.

A scelta possono essere aggiunti Tocoferolo (vit. E) nella quantità di 1 grammo, Glicerina nella quantità massima di 2 grammi e Miele, 1 grammo.


Regole di base per l’autoproduzione:
Lavarsi abbondantemente le mani prima di iniziare qualunque operazione ed utilizzare guanti mono-uso (in lattice o nitrile) durante la preparazione.
Disinfettare gli strumenti (bicchieri, cucchiai, spatole, contenitori, ecc.) e i contenitori destinati ad essere utilizzati.
Igienizzare adeguatamente le superfici di lavoro.
Utilizzare sempre occhiali protettivi durante la preparazione.
In caso di contatto accidentale di qualunque sostanza con gli occhi lavare abbondantemente con acqua corrente.
In caso di contatto accidentale con la pelle da parte di sostanze irritanti o corrosive lavare abbondantemente con acqua corrente.
Testare una piccola porzione di preparato nella parte interna del gomito ed attendere 48h per verificare l’eventuale presenza di reazioni allergiche.
Etichettare adeguatamente la preparazione riportando gli ingredienti e la data di preparazione.
Se si notano cambiamenti chimico-fisici nella preparazione quali, ad esempio, variazione di colore e/o odore, sviluppo di gas, cambiamento di pH,variazione di viscosità, gettare il preparato.

Le ricette ivi riportate rappresentano un esempio di utilizzo degli ingredienti presenti sul sito www.camelis.it. Non si assume alcuna responsabilità per danni a persone o cose derivanti dalla manipolazione degli ingredienti e dall’uso del prodotto.

 

Lascia un commento