Balsamo per capelli super districante e disciplinante – le emulsioni cationiche


Balsamo super districante e disciplinante 

Le emulsioni cationiche nei prodotti per capelli

Molti prodotti per la cura dei capelli sono a tutti gli effetti delle emulsioni vere e proprie: creme, latti idratanti, balsami e fluidi nutrienti.

I BALSAMI PER CAPELLI

In questo tipo di emulsioni è quantomai importante, o consigliabile, usare degli ingredienti mirati: gli emulsionanti cationici.

Queste molecole portano una carica positiva in una parte di esse, chiamata testa, che conferisce loro un forte potere condizionante. Grazie a questa proprietà, sono in grado di neutralizzare la carica elettrostatica negativa del capello, rendendolo molto più pettinabile e disciplinato.

I capelli hanno carica parzialmente negativa e la carica positiva del cationico aiuta a neutralizzarla (effetto antistatico). Inoltre, nella formula, vengono addizionate sostanze grasse che permettono di riequilibrare un’eccessiva azione sgrassante dello shampoo applicato in precedenza.

Fra i principali emulsionanti cationici abbiamo l’Esterquat, un condizionante costituito da un emulsionante/fattore di consistenza (alcol cetilstearilico) e un condizionante cationico (Distearoyethyl Dimonium Chloride). Le proprietà condizionanti di questo prodotto sono superiori a quelle del Centrimonium Chloride e molto simili al Behentrimonium Chloride, rispetto a cui però è maggiormente biodegradabile. I balsami preparati con questo condizionante risultano particolarmente ricchi e cremosi.

Immagine correlata

Molecola di Esterquat

Risultati immagini per esterquat

Perle di ESTERQUAT

Ricetta

FUNZIONALITA’: Balsamo Districante 

SOSTANZE FUNZIONALI: Pantenolo, Proteine della Seta     

EMULSIONANTE: Esterquat

LIPIDI: totale 5%, Olio di Cocco, Burro di Karité

CONSERVANTE: Cosgard

Ingredienti (per 100 g di prodotto finito)

FASE A (CALDO)

Acqua 86,4 g

Esterquat 5 g

Olio Cocco 3 g

Burro Karité 2 g

FASE C (FREDDO)           

Pantenolo 1 g

Proteine della Seta 2 g

Cosgard 0,6 g

Fragranza a scelta 5 gocce

(Acido Lattico QB, per portare il pH su valori tra il 4.5 e 5)

PREPARAZIONE

In questo tipo di preparazione si possono pesare acqua, emulsionante e lipidi in un’unica fase (metodo one-pot), quindi utilizzando un solo becher. 

Pesare tutti gli ingredienti della fase A in un becher.

Scaldare bene la fase finché gli ingredienti sono fusi e mescolare qualche istante con un cucchiaio. L’esterquat può avere difficoltà a fondere completamente, occorre avere pazienza.

Emulsione “one-pot”

Frullare per circa 1 minuto con il frullatore ad immersione e lasciare raffreddare mescolando di tanto in tanto. 

Misura del pH

Quando il preparato è freddo aggiungere il pantenolo, le proteine della seta, il cosgard e la fragranza e regolare il pH a circa 4,5. 

Travasare in un contenitore. Il preparato acquisterà la consistenza finale il giorno successivo.

Se si desidera un prodotto più leggero è possibile diminuire la quantità di Esterquat (ad esempio al 4%) e diminuire la quota grassa. Se si utilizza un altro emulsionante cationico (esempio behentrimonium) è consigliabile inserire anche un fattore di consistenza (come alcool cetilstearilico, al 2% circa) al fine di dare consistenza al preparato. 

Consistenza finale del balsamo

Lascia un commento