Gel Antirughe Rivitalizzante contorno occhi e labbra 2


Gel Antirughe Rivitalizzante all’Acido Ialuronico ed estratto di Bava di Lumaca 

Questo gel, preparato interamente “a freddo” e con materie prime di alta qualità, amplifica gli effetti della crema idratante nel contrastare la formazione delle rughe di espressione e nel ridurre le rughe già presenti. Gli ingredienti attivi, acido ialuronico e aloe vera, costituiscono già la base del prodotto, il vero e proprio gel. L’estratto di bava di lumaca e l’esapeptide potenziano l’effetto antirughe ed elasticizzante del derma già a piccole concentrazioni. Dopo aver accuratamente deterso il viso, si consiglia di stendere un sottile strato di gel nella zona del contorno occhi e labbra, dove tendono a formarsi rughe d’espressione. Massaggiare fino a completo assorbimento e attendere la completa asciugatura sulla pelle. Procedere poi a stendere l’abituale crema idratante.

bava lumaca
La bava di Lumaca

Chimicamente viene definita come insieme di mucopolisaccaridi in cui sono presenti altri importanti componenti per la pelle. Primi fra tutti, l’allantoina e l’acido glicolico che leniscono e favoriscono il rinnovo cellulare. Inoltre, collagene ed elicina sono importanti proteine strutturali che aiutano il derma a rimanere elastico. Grazie a questi preziosi composti, l’estratto di bava di lumaca ha notevoli effetti cosmetici, i più importanti dei quali sono quello antiacne, seboregolatore, ricostituente ed elasticizzante.

RICETTA PER 50 grammi

Gel di Acido Ialuronico –  42 grammi (84,4%)

Gel di aloe vera– 2,5 grammi (5%)

Glicerolo – 1 grammo (2%)

Esapeptide 19 – 2,5 grammi (5%)

Estratto di bava di lumaca – 1,5 grammi (3%)

Cosgard – 8 gocce (0.6%)

 


PREPARAZIONE

Pesare il gel di acido ialuronico e il gel d’aloe e mescolarli assieme in un becher di vetro. Aggiungere la glicerina e mescolare per amalgamare bene al gel.

mescolo gel

preparazione del gel

 

Pesare gli attivi (esapeptide 19 e bava di lumaca) con una bilancina di precisione ed aggiungere al composto mescolando. Addizionare in ultimo le gocce di conservante cosgard.  Prima di travasare in una boccetta per la conservazione (meglio se un flacone airless), misurare il pH il cui valore deve attestarsi sul 6.

misura pH2

Misurazione del pH

Il gel così ottenuto, grazie alla presenza di conservante, si conserva per un periodo di circa 6 mesi.

gel antirughe


Regole di base per l’autoproduzione:

Lavarsi abbondantemente le mani prima di iniziare qualunque operazione ed utilizzare guanti mono-uso (in lattice o nitrile) durante la preparazione.
Disinfettare gli strumenti (bicchieri, cucchiai, spatole, contenitori, ecc.) e i contenitori destinati ad essere utilizzati.
Igienizzare adeguatamente le superfici di lavoro.
Utilizzare sempre occhiali protettivi durante la preparazione.
In caso di contatto accidentale di qualunque sostanza con gli occhi lavare abbondantemente con acqua corrente.
In caso di contatto accidentale con la pelle da parte di sostanze irritanti o corrosive lavare abbondantemente con acqua corrente.
Testare una piccola porzione di preparato nella parte interna del gomito ed attendere 48h per verificare l’eventuale presenza di reazioni allergiche.
Etichettare adeguatamente la preparazione riportando gli ingredienti e la data di preparazione.
Se si notano cambiamenti chimico-fisici nella preparazione quali, ad esempio, variazione di colore e/o odore, sviluppo di gas, cambiamento di pH,variazione di viscosità, gettare il preparato.

Le ricette ivi riportate rappresentano un esempio di utilizzo degli ingredienti presenti sul sito www.camelis.it. Non si assume alcuna responsabilità per danni a persone o cose derivanti dalla manipolazione degli ingredienti e dall’uso del prodotto.


Lascia un commento

2 commenti su “Gel Antirughe Rivitalizzante contorno occhi e labbra

  • Angela Casalboni

    In mancanza di un contenitore airless potrebbe andare bene anche una boccetta con la pipetta contagocce o rimane troppo viscoso per questo tipo di contenitore?

    • admin L'autore dell'articolo

      Salve Angela, la consistenza finale dovrebbe permettere di utilizzare anche un contenitore con contagocce. Altrimenti potrebbe mettere il prodotto in un contenitore dispenser (con il beccuccio tipo flacone per il sapone liquido o il latte detergente). Mi faccia sapere! Grazie e cordialissimi saluti