Rossetto Naturale in stick faidate


Rossetto Naturale in stick

Iniziare ad autoprodurre rossetti completamente naturali e di alta qualità è una delle attività più divertenti da fare, anche in compagnia delle amiche! Ed è anche una delle più grandi soddisfazioni per le spignattatrici più esperte. Quante volte avete desiderato un rossetto di una tonalità introvabile, o con il finish desiderato? A volte ci si riesce, ma ci si trova di fronte a prodotti non ecobio, che fanno male alle labbra e all’organismo, o ad un costo molto molto elevato.

La ricetta che vi proponiamo qui è semplice, ma nello stesso tempo ad alta resa e qualità, formulata con ingredienti ottimi per la pelle e la mucosa labiale. La scelta dei pigmenti sarà completamente libera, a proprio gusto personale, e anche la quantità da utilizzare.

Nella ricetta troverete ingredienti sostituibili od omissibili, ma altri che non lo sono per la buona riuscita del prodotto. Gli ingredienti necessari sono le 3 cere (d’api, carnauba e candelilla), l’olio di ricino e i coloranti (miche e ossido di Titanio). L’ossido di Titanio non è indispensabile, ma ve lo consigliamo perché è un ottimo fissante dei pigmenti e ne aumenta quindi durata e scrivenza.

Eccoci pronte a divertirci con i colori, curando le nostre labbra!

 

Ingredienti (per la preparazione di due stick):

0.7 g di mica colorata (o di ossido colorato)

0.3 g di biossido di Titanio

0.2 g di cera d’api

0.2 g di cera carnauba

0.3 g di cera candelilla

2.9 g di olio di ricino

1. 3 g di olio di riso (o olio di Mandorle Dolci)

0.6 g di Tocoferolo

3 – 4 gocce di aroma a scelta

2 contenitori stick per rossetto

Procedimento

Sciogliere le 3 cere a bagnomaria in un becher, aggiungendo gli oli. Quando il tutto si è ben sciolto, liquefatto, togliere dal bagnomaria e lasciare un poco intiepidire. A temperatura un po’ più bassa, aggiungere la vitamina E, e l’aroma.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento