Tonico illuminante e purificante alla vitamina C e acido salicilico


Tonico illuminante e purificante alla vitamina C e acido

salicilico

Ecco una ricetta semplice, ma molto efficace, per un tonico viso che prepara la pelle al sole dell’estate, liberandola dalle cellule morte e aiutandola a risplendere. Vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione:

Gel d’aloe vera                            30 g
Idrolato di rosa                           60 g
Acido salicilico                            0.5 g
Gel acido jaluronico                     5 g
Sodio Ascorbyl Fosfato             1.5 g
o.e. tea tree                                  10 gocce
o.e. lavanda                                 10 gocce  
Cosgard                                        0,6 g
Acido lattico q.b. (per portare il pH a un valore tra il 5 e il 5.5)

Gli attivi nel nostro tonico illuminante: il SODIO ASCORBYL FOSFATO e l’ACIDO SALICILICO

Ottimi attivi da aggiungere ai prodotti leave-in per il viso, come i tonici, hanno attività sinergiche e molto efficaci. Il Sodio Ascorbyl Fosfato (o SAP) non è altro che una forma stabilizzata di vit. C.
Risultati immagini per sodio ascorbil fosfato
Ottimo ingrediente per la pelle, infatti, questa vitamina presente in natura in molti alimenti, necessita di essere chimicamente stabilizzata perché altamente sensibile alla luce. Questa forma di vit. C protegge la pelle dai danni causati dai radicali liberi e da fattori di stress ossidativo (esposizione UV, inquinamento, ecc), stimola la sintesi di collagene, prevenendo l’apparizione delle rughe. Illumina la pelle e previene la comparsa di mecchie dovute all’iperpigmentazione. L’ACIDO SALICILICO invece viene utilizzato per la sua forte azione cheratolica. Infatti è in grado di rompere la catena proteica della cheratina presente nelle cellule dello strato corneo (lo strato più superficiale della pelle). E’ ampiamente utilizzato in prodotti antiacne. I due attivi insieme, nelle giuste quantità, agiscono sinergicamente per schiarire e illuminare la pelle del viso! Il suggerimento è quello di applicare i prodotti che li contengono la sera prima di coricarsi, in quanto possono risultare fotosensibilizzanti sulla pelle.
 

Preparazione

Sciogliere accuratamente l’acido salicilico e il SAP (Sodio Ascorbyl Fosfato) in parte del gel d’aloe. Mescolare accuratamente perché sono composti di non facile dispersione. 

Una volta ottenuta una miscela omogenea, aggiungere il resto del gel d’aloe e diluire con la quantità di Idrolato di rosa.  

Miscela delle due polveri di SAP e Acido Salicilico

Bagnomaria per facilitare lo scioglimento delle polveri in idrolato di rosa

Aggiungere a questo punto il gel di acido jaluronico e rimescolare nuovamente fino ad ottenere un liquido omogeneo. Aggiungere gli oli essenziali e il conservante cosgard. Rimescolare il tutto accuratamente e solo a questo punto misurare il pH del nostro tonico. Aggiungere eventualmente l’acido lattico in quantità sufficiente a raggiungere un pH compreso tra il 5 e il 5.5.

Mescolare con cura a bagnomaria finché le polveri non siano completamente disciolte

Versare il tonico in una boccettina di plastica o di vetro opaca, caratteristica importante per mantenere integri i composti attivi, quali il SAP, presenti nella ricetta e altamente fotolabili.  

Aggiunta degli oli essenziali purificanti

Bottiglietta opaca per conservare il tonico

Lascia un commento